Gelion - Glicole Etilenico Inibito in tanica capacità 25 kg - Foto 1
image
image
image
image

Range Temperature

image image
Condividi:
Fluidi Secondari: Gelion - Glicole etilenico inibito in tanica di capacità 25 kg
 
I Glicoli sono fluidi secondari di trasferimento termico e vengono utilizzati negli impianti di refrigerazione per ridurre la quantità di gas refrigerante da utilizzare nell’ impianto stesso.
 
I Glicoli si utilizzano, inoltre, per motivi di sicurezza, quando è necessario mantenere il circuito, contenente il gas refrigerante, lontano da aree pubbliche. I Glicoli contengono speciali inibitori di corrosione, che evitano la corrosione delle parti metalliche dell’ impianto.
 
I Glicoli più comunemente utilizzati sono:
  • Glicole Etilenico Inibito: è il fluido più economico e più largamente utilizzato per lo scambio termico.
  • Glicole Polipropilenico Inibito: ha una minore tossicità rispetto al glicole etilenico, ed è, quindi, raccomandato per applicazioni alimentari.

Il Glicole Etilenico Inibito ed il Glicole Polipropilenico Inibito sono entrambi liquidi trasparenti e miscibili con acqua.

 
Applicazioni:
I Glicoli trovano applicazione laddove è richiesto un fluido di scambio termico nei grandi impianti di refrigerazione, nei chiller, negli impianti di refrigerazione a pavimento e piste di pattinaggio su ghiaccio.
 
Performance:
I Glicoli contengono particolari inibitori che permettono un’eccellente protezione contro la corrosione.
La presenza di inibitori contrasta la formazione di acidità nel circuito riducendo i costi di manutenzione e rendendo più sicuro ed affidabile il funzionamento dell’impianto.
Accedi o Registrati per scaricare

Scheda Tecnica Accedi o Registrati per scaricare
Scheda Sicurezza Accedi o Registrati per scaricare