R422D Rigenerato (conforme std. qualitativo AHRI-700) in Bombola a Rendere 13 Lt - 12 Kg - Foto 1
R422D Rigenerato (conforme std. qualitativo AHRI-700) in Bombola a Rendere 13 Lt - 12 Kg - Foto 2
image
image
image
image
image
image
image
    2730 (2473)
    IPCC AR4 (AR5)

Range Temperature

image image
Condividi:

Gas Refrigerante R422D Rigenerato presso il sito GeneralGas di Cernusco sul Naviglio, autorizzato dal Ministero dell'Ambiente con apposito Accordo di Programma.

Rigenerazione effettuata in accordo al Regolamento Europeo F-Gas n° 517/2014 con riporto delle caratteristiche del gas R422D a quelle richieste dallo standard AHRI700-2017 (caratteristiche equivalenti a quelle del prodotto vergine).

Il gas rigenerato fornito da GeneralGas è etichettato a norma di RE 517/2014 con l’indicazione che la sostanza è stata correttamente rigenerata, indicazioni sul numero di lotto e il nome e l’indirizzo dell’impianto di rigenerazione.

NOTA TECNICA:

A far data dal 01/01/2020 negli impianti funzionati con gas tipo R404A/R507/R422D (ovvero con valore di GWP > 2.500), aventi una carica di refrigerante superiore a 40 Ton CO2 (equivalenti, ad esempio, a 10,2 Kg di gas R404A), non sarà più possibile utilizzare, in assistenza o in manutenzione, gas vergine come previsto dalla vigente normativa in tema di contenimento dell’effetto serra (Regolamento UE n° 517/2014 art. 13 comma 3).

La normativa di cui sopra vieta espressamente l’utilizzo dei gas vergini, pertanto anche eventuali scorte di tali refrigeranti (acquistati prima di tale data) non potranno più essere utilizzate.

In assenza di interventi preventivi di retrofit (manutenzioni straordinarie) che prevedano la sostituzione dei refrigeranti di cui sopra con refrigeranti più ecologici (es. miscele di gas refrigeranti con base HFO, quali R448A-R449A-R452A ecc. definiti Low GWP, e comunque con GWP < 2.500), vi è la possibilità, in interventi di assistenza o di manutenzione, di utilizzare “gas rigenerato”.

L’utilizzo di gas refrigerante rigenerato è consentito per un ampio arco temporale, ovvero fino al 2030, come da indicazioni contenute nel Regolamento (UE) n.ro 517/2014 art. 13 comma 3 lettere a) e b).

Il “gas rigenerato” ha la medesima composizione chimica e le stesse prestazioni del gas vergine, risultando perfettamente corrispondente agli standard americani AHRI700-2017 universalmente riconosciuti come riferimento qualitativi, ed è ottenuto da processi chimici industriali, che utilizzano come materia prima i rifiuti costituiti da gas refrigeranti; la sua produzione è prerogativa di impianti che sono autorizzati dal Ministero dell’Ambiente al trattamento dei rifiuti.

Applicazioni:

Kryon® 422D si applica nel condizionamento d’aria commerciale e residenziale, nei refrigeratori ad acqua ad espansione diretta e nella conservazione e lavorazione alimentare.

Performance:

  • Consente conversioni rapide, facili e vantaggiose
  • Temperatura di mandata inferiore rispetto all’R 22 refrigerante.

Vantaggi:

  • Non richiede il cambio del lubrificante (compatibile con gli olii minerali e con i nuovi lubrificanti sintetici)
  • E' utilizzabile anche per la sostituzione dell’R-22 nei sistemi di refrigerazione commerciale e industriale a temperature normali e medio-basse
  • Il retrofit risulta facile ed economico
  • E' possibile rabboccare il circuito senza svuotare l'intera carica di refrigerante
  • La capacità frigorifera e l’efficienza energetica del sistema è prossima a quella con l’R-22
  • La temperatura di scarico (mandata) del gas dal compressore è sensibilmente inferiore a quella con l’R-22

Lubrificanti:

Kryon® 422D è perfettamente compatibile con i lubrificanti di nuova e vecchia generazione (olio minerale, alchilbenzene o poliestere).

Nella quasi totalità dei retrofit, in fase di conversione non risulta necessario sostituire il tipo di lubrificante; in alcuni impianti, con configurazione di tubature complesse, potrebbe comunque essere necessaria l’aggiunta di olio Poe.

Accedi o Registrati per scaricare

Scheda Tecnica Accedi o Registrati per scaricare
Scheda Sicurezza Accedi o Registrati per scaricare
Informativa Tecnica Accedi o Registrati per scaricare

Proprietà dei Recipienti

I recipienti messi a disposizione da GENERAL GAS S.r.l. per la consegna e l’utilizzo del prodotto fornito, rimangono di proprietà esclusiva di GENERAL GAS S.r.l. Il Cliente è tenuto a restituire i recipienti in perfette condizioni, franco magazzino di provenienza, non appena vuoti, a propria cura e spese, entro 90 (novanta) giorni dalla consegna degli stessi. In caso di mancata resa entro tale termine, oppure perdita o danneggiamento che renda pericoloso o vietato il riutilizzo dei recipienti, GENERAL GAS S.r.l. addebiterà al Cliente il valore a nuovo del recipiente conteggiato al prezzo di listino delle case costruttrici, in vigore al momento dell’addebito. Le valvole e gli accessori eventualmente danneggiati o mancanti saranno addebitati.

Utilizzo dei Recipienti

I recipienti devono servire esclusivamente per il trasporto e la conservazione dei prodotti a cui sono destinati; è pertanto tassativamente preclusa ogni diversa utilizzazione. Il recipiente è conforme alle normative vigenti in materia; il Cliente sarà pertanto unico responsabile dell’uso del recipiente. Nessuna responsabilità potrà mai essere imputata a GENERAL GAS S.r.l. per un uso del recipiente fornito non consentito, non corretto o diverso dal pattuito.Il Cliente non può far riempire i recipienti di proprietà e consegnati da GENERAL GAS S.r.l. presso fornitori diversi, né può temporaneamente, farne cessione a terzi, se non espressamente autorizzato.Il Cliente è inoltre responsabile dei recipienti dal momento dell’avvenuta consegna sino a quando li restituisce al magazzino GENERAL GAS S.r.l. di provenienza.