R404A 100% Rigenerato (conforme std. qualitativo AHRI-700) in Bombola KryonLight a Rendere 22 Lt - 18 Kg - Foto 1
R404A 100% Rigenerato (conforme std. qualitativo AHRI-700) in Bombola KryonLight a Rendere 22 Lt - 18 Kg - Foto 2
R404A 100% Rigenerato (conforme std. qualitativo AHRI-700) in Bombola KryonLight a Rendere 22 Lt - 18 Kg - Foto 3
R404A 100% Rigenerato (conforme std. qualitativo AHRI-700) in Bombola KryonLight a Rendere 22 Lt - 18 Kg - Foto 4
R404A 100% Rigenerato (conforme std. qualitativo AHRI-700) in Bombola KryonLight a Rendere 22 Lt - 18 Kg - Foto 5
image
image
image
image
image
    3922 (3943)
    IPCC AR4 (AR5)

Range Temperature

image image
Condividi:

Gas Refrigerante R404A Rigenerato presso il sito GeneralGas di Cernusco sul Naviglio, autorizzato dal Ministero dell'Ambiente con apposito Accordo di Programma.

Rigenerazione effettuata in accordo al Regolamento Europeo F-Gas n° 517/2014 con riporto delle caratteristiche del gas R404A a quelle richieste dallo standard AHRI700-2017 (caratteristiche equivalenti a quelle del prodotto vergine).

Il gas rigenerato fornito da GeneralGas è etichettato a norma di RE 517/2014 con l’indicazione che la sostanza è stata correttamente rigenerata, indicazioni sul numero di lotto e il nome e l’indirizzo dell’impianto di rigenerazione.

NOTA TECNICA:

A far data dal 01/01/2020 negli impianti funzionati con gas tipo R404A/R507/R422D (ovvero con valore di GWP > 2.500), aventi una carica di refrigerante superiore a 40 Ton CO2 (equivalenti, ad esempio, a 10,2 Kg di gas R404A), non sarà più possibile utilizzare, in assistenza o in manutenzione, gas vergine come previsto dalla vigente normativa in tema di contenimento dell’effetto serra (Regolamento UE n° 517/2014 art. 13 comma 3).

La normativa di cui sopra vieta espressamente l’utilizzo dei gas vergini, pertanto anche eventuali scorte di tali refrigeranti (acquistati prima di tale data) non potranno più essere utilizzate.

In assenza di interventi preventivi di retrofit (manutenzioni straordinarie) che prevedano la sostituzione dei refrigeranti di cui sopra con refrigeranti più ecologici (es. miscele di gas refrigeranti con base HFO, quali R448A-R449A-R452A ecc. definiti Low GWP, e comunque con GWP < 2.500), vi è la possibilità, in interventi di assistenza o di manutenzione, di utilizzare “gas rigenerato”.

L’utilizzo di gas refrigerante rigenerato è consentito per un ampio arco temporale, ovvero fino al 2030, come da indicazioni contenute nel Regolamento (UE) n.ro 517/2014 art. 13 comma 3 lettere a) e b).

Il “gas rigenerato” ha la medesima composizione chimica e le stesse prestazioni del gas vergine, risultando perfettamente corrispondente agli standard americani AHRI700-2017 universalmente riconosciuti come riferimento qualitativi, ed è ottenuto da processi chimici industriali, che utilizzano come materia prima i rifiuti costituiti da gas refrigeranti; la sua produzione è prerogativa di impianti che sono autorizzati dal Ministero dell’Ambiente al trattamento dei rifiuti.

Applicazioni:

Kryon® 404A è comunemente utilizzato in un'ampia gamma di applicazioni in refrigerazione commerciale ed industriale a medie e basse temperature, quali:

  • Supermercati e GDO : impianti centralizzati per vetrine espositive e banchi frigo, celle frigorifere/freezer, sale di preparazione, ecc.
  • Servizi di ristorazione
  • Magazzini frigoriferi
  • Sistemi autonomi “plug-in” (ad es. banchi frigo e vetrine refrigerate
  • Trasporti refrigerati
  • Macchine per la produzione di ghiaccio
  • Macchine per la produzione di gelato

Performance:

Capacità ed efficienza simile all’R-502.

Il suo utilizzo è stato approvato dai maggiori produttori di compressori.

Lubrificanti Consigliati:

Kryon® 404A viene utilizzato con tutti i lubrificanti miscibili con refrigeranti HFC. General Gas raccomanda l’uso di un lubrificante come l’estere di poliolo (POE), approvato dai costruttori di compressori. I diversi tipi di lubrificanti a base di poliolesteri non consentono di sostenerne l’intercambiabilità; in caso di conversione dell’impianto, verificare tipo e grado di viscosità corretti presso il produttore del compressore.

Bombole KryonLight

I recipienti KryonLight rappresentano un deciso passo avanti nel campo dei contenitori per gas refrigeranti.

Utilizzano, nel processo di produzione, materiali compositi ad alta resistenza, che rendono il recipiente KryonLight leggero, ergonomico, resistente agli urti e di facile manipolazione ed utilizzo.

Caratteristiche:

La bombola KryonLight è costituita da tre strati sovrapposti:

  • un recipiente interno in acciaio ad alte prestazioni, di elevata resistenza, ridotto spessore e grande leggerezza;
  • un rivestimento intermedio realizzato con un innovativo materiale composito di fibre di vetro e polipropilene (Twintex®); questo rivestimento avvolge il recipiente in acciaio, incrementandone la resistenza strutturale e garantendo al tempo stesso un’elevaa resistenza alla corrosione da agenti atmosferici;
  • un contenitore esterno in polietilene / polipropilene personalizzato GeneralGas, con funzione protettiva ed ergonomica; il recipiente è provvisto di etichette, direttamente inglobate nel rivestimento, che indicano la carica del recipiente in kg e le informazioni di sicurezza per l’uso e la manipolazione.

Le bombole KryonLight sono costruite secondo le Norme Europee EN12245/EN14427, marcate TPed (logo π) e hanno ottenuto la certificazione TÜV.

Vantaggi:

In confronto alle tradizionali bombole in acciaio al carbonio, il recipiente KryonLight offre i seguenti vantaggi:

  • Estrema leggerezza in rapporto al volume (22 litri); il peso del recipiente vuoto è infatti di soli 8,5 kg comprensivi di valvola, ovvero l’equivalente di una bombola tradizionale in acciaio al carbonio di capacità 12,5 litri
  • Dotati di base ammortizzata antiurto: non danneggiano rivestimenti, piastrelle pavimento, battiscopa ecc. Sono quindi molto adatti per utilizzo in ambienti quali uffici, ospedali, banche ecc.
  • Facilmente trasportabili grazie alla maniglia ergonomica
  • Possono essere facilmente impilati; la possibilità di sovrapporre le bombole minimizza lo spazio di stoccaggio
  • Elevata resistenza agli agenti atmosferici (nessun fenomeno di corrosione)

Le bombole KryonLight sono dotate di valvola a doppio rubinetto liquido + vapore, con attacco UNI 4406 (21,7 x 1/14” RH) e dispositivo di sicurezza contro le sovrappressioni.

Accedi o Registrati per scaricare

Scheda Tecnica Accedi o Registrati per scaricare
Scheda Sicurezza Accedi o Registrati per scaricare
Diagramma Entalpico Accedi o Registrati per scaricare

Proprietà dei Recipienti

I recipienti messi a disposizione da GENERAL GAS S.r.l. per la consegna e l’utilizzo del prodotto fornito, rimangono di proprietà esclusiva di GENERAL GAS S.r.l. Il Cliente è tenuto a restituire i recipienti in perfette condizioni, franco magazzino di provenienza, non appena vuoti, a propria cura e spese, entro 90 (novanta) giorni dalla consegna degli stessi. In caso di mancata resa entro tale termine, oppure perdita o danneggiamento che renda pericoloso o vietato il riutilizzo dei recipienti, GENERAL GAS S.r.l. addebiterà al Cliente il valore a nuovo del recipiente conteggiato al prezzo di listino delle case costruttrici, in vigore al momento dell’addebito. Le valvole e gli accessori eventualmente danneggiati o mancanti saranno addebitati.

Utilizzo dei Recipienti

I recipienti devono servire esclusivamente per il trasporto e la conservazione dei prodotti a cui sono destinati; è pertanto tassativamente preclusa ogni diversa utilizzazione. Il recipiente è conforme alle normative vigenti in materia; il Cliente sarà pertanto unico responsabile dell’uso del recipiente. Nessuna responsabilità potrà mai essere imputata a GENERAL GAS S.r.l. per un uso del recipiente fornito non consentito, non corretto o diverso dal pattuito.Il Cliente non può far riempire i recipienti di proprietà e consegnati da GENERAL GAS S.r.l. presso fornitori diversi, né può temporaneamente, farne cessione a terzi, se non espressamente autorizzato.Il Cliente è inoltre responsabile dei recipienti dal momento dell’avvenuta consegna sino a quando li restituisce al magazzino GENERAL GAS S.r.l. di provenienza.