R407C Kryon® 407C in Bombola DOT39 non ricaricabile - 13,77 Lt / 27 Bar - 11,3 Kg - Foto 1
R407C Kryon® 407C in Bombola DOT39 non ricaricabile - 13,77 Lt / 27 Bar - 11,3 Kg - Foto 2
Accedi o registrati per ordinare questo prodotto online
image
image
image
image
image
    1774 (1624)
    IPCC AR4 (AR5)

Range Temperature

image image
Condividi:

NOTA BENE: PRODOTTO DESTINATO AL SOLO MERCATO EXTRA UNIONE EUROPEA

Kryon® R407C: il refrigerante per il Condizionamento Residenziale

Kryon® R407C è una miscela ternaria, non ozonolesiva, composta da HFC-32 - HFC-125 - HFC-134a; è stata sviluppata come prodotto sostitutivo dell’R-22 (HCFC-22) nelle applicazioni di condizionamento aria e refrigerazione.

Kryon® R407C è una miscela zeotropica la quale, a differenza dei fluidi azeotropici, varia la sua temperatura durante le fasi di evaporazione o condensazione, per un dato valore della pressione; Kryon® R407C ha una T (temperatura) di Glide poco elevata, e corrispondente a 5÷7 °C.

E' comunque importante caricare gli impianti solo utilizzando il refrigerante in fase liquida e non in fase vapore; la carica del gas in fase vapore provocherebbe infatti un’alterazione nella composizione originaria del refrigerante, con conseguenti potenziali danneggiamenti dell'impianto e/o pregiudizio per le prestazioni dello stesso.

Applicazioni:

Kryon® R407C viene principalmente utilizzato negli impianti di condizionamento d’aria residenziali e commerciali di piccole dimensioni.

Viene anche utilizzato nei refrigeratori d’acqua non dotati di compressori centrifughi e negli impianti di refrigerazione commerciale a media temperatura

Performance:

  • Riduzione minima di capacità rispetto all’R-22.

  • Avendo caratteristiche molto simili all’R-22, il Kryon® 407C può essere utilizzato come fluido di conversione nei sistemi che generalmente impiegano l’R-22.

  • Le variazioni di progetto, che consentono di ottimizzare le prestazioni, sono minime

Lubrificanti:

Quando Kryon® R407C viene utilizzato nella conversione di impianti funzionanti con R-22, dovranno essere apportate alcune modifiche agli impianti stessi, come la sostituzione del lubrificante.

Gli oli minerali e i lubrificanti alchilbenzenici sono immiscibili con il Kryon® R407C; pertanto, dovranno essere sostituiti con altri lubrificanti (es. POE); si consulti comunque il produttore del sistema per le necessarie raccomandazioni in merito.

Accedi o Registrati per scaricare

Scheda Tecnica Accedi o Registrati per scaricare
Scheda Sicurezza Accedi o Registrati per scaricare
Diagramma Entalpico Accedi o Registrati per scaricare
Scheda Tecnica Bombole DOT Accedi o Registrati per scaricare